Donadoni tra i migliori subentrati d’Europa

Donadoni tra i migliori subentrati d’Europa

Donadoni tra i subentrati nei campionati europei è tra i migliori

Donadoni ha dimostrato di meritarla l’Europa, per tutto il lavoro svolto sulla squadra e il programma che la segue.

Come riportato da Stadio, nella media-punti degli allenatori subentrati, Donadoni sta nell’élite con i suoi 1,75 punti a partita.  Il tecnico sta tenendo una media da Europa League e seguendo questi ritmi salirebbe a 55 punti, superando il record 52 punti ottenuto da Guidolin nel 2002 e che per poco non valse la Champions.

In Italia solo Spalletti, ma con sole sette partite giocate, ha fatto meglio con 19 punti, per il resto il subentro non ha portato miglioramenti, ne è un esempio Montella che in 14 partite ha portato solo 9 punti alla Sampdoria. Allargando lo sguardo all’Europa, davanti a Donadoni c’è Zidane, ma con meno partite giocate, dietro tecnici del calibro di Hiddink e Klopp. Al debutto di Donadoni, in 16 partite ha portato 28 punti sulla panchina del Bologna. Domenica si gioca a Palermo, squadra che ha cambiato ben 5 tecnici, ma oggi tra i rossoblù e i rosanero ci sono otto punti di differenza, e a favore del Bologna.

Questo dimostra come l’intervento di Donadoni abbia capovolto il mondo del Bologna, dimostrando a tutti di avere una marcia in più.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy