Donadoni: “Destro? Un peccato l’infortunio”

Donadoni: “Destro? Un peccato l’infortunio”

Il tecnico del Bologna intervistato da Sky si dice rammaricato per l’infortunio di Destro. Dal lavoro quotidiano e dalla coesione del gruppo, secondo Donadoni, passerà la salvezza del Bfc

Full immersion di Sky a Casteldebole, dopo Pantaleo Corvino è intervenuto ai microfoni della pay tv il tecnico Roberto Donadoni. La prima domanda è stata relativa al suo subentro a Delio Rossi, un ritorno in panchina che ha portato due vittorie consecutive. Il mister però si concentra sui calciatori più che sul suo lavoro: “La forza della squadra deve essere la coesione, il gruppo, lo spogliatoio – ha affermato Donadoni – Qualche giocatore può avere delle credenziali in più ma la forza trainante è il gruppo. Ho solo cercato di portare le mie esperienze vissute, quando si entra si cerca di individuare i tasti più logici sui quali intervenire. In così poco tempo non si può pensare di fare tante cose. Portiamo avanti un lavoro che si basa sulla disponibilità dei ragazzi, la nostra credibilità passa dal quotidiano”.

Un Donadoni che non ha, per il momento, stravolto il modulo tattico: “Sul modulo non abbiamo cambiato tanto, è come si affronta la gara a creare differenze. La mentalità deve essere sempre positiva e costruttiva, non bisogna farsi travolgere dalle preoccupazioni. L’atteggiamento dei ragazzi è stato buono e questo ci ha portato a due risultati positivi, ma c’è ancora tanta strada da fare”.

Sulla lotta salvezza: “Sarà difficile, la battaglia è dura e agguerrita ma abbiamo il dovere di provarci con tutti i mezzi”. Si pensa poi alla prossima sfida di campionato, al Dall’Ara arriverà la Roma: “La classifica dice che qualcuno è davanti alla Roma, significa che la concorrenza è alta. I giallorossi sono attrezzati per poter vincere il titolo, noi dovremo sbagliare il meno possibile”.

Per concludere, un commento su Mattia Destro: “Ieri ha avuto un problema alla caviglia, oggi sta facendo gli accertamenti del caso. Mi auguro di poterlo avere contro la Roma, il ragazzo per qualche giorno sarà fermo. Ha le motivazioni giuste, ha dimostrato di avere un atteggiamento positivo e ne ha beneficiato anche la squadra. Dispiace non averlo a disposizione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy