Donadoni: “Ci volevano grinta e carattere. Mie le responsabilità”

Donadoni: “Ci volevano grinta e carattere. Mie le responsabilità”

Il commento postpartita del mister in conferenza stampa: “Essere arrabbiati dopo vale poco: bisognava esserlo prima”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Roberto Donadoni, allenatore del Bologna, è intervenuto in conferenza stampa per commentare la sconfitta della sua squadra all’Ezio Scida di Crotone:

“In termini di occasioni non abbiamo concesso granché, ma sicuramente non abbiamo interpretato i primi 45’ come dovevamo. Ci voleva una partita di carattere, di lotta, di contrasto su ogni singolo pallone. Non sono riuscito a trasmettere tutto questo alla squadra e me ne prendo la responsabilità. Nel secondo tempo abbiamo fatto una prestazione diversa. Ma ci siamo accentrati troppo anziché giocare sugli esterni e siamo stati poco lucidi. Questo ha fatto la differenza e ci ha tolto certezze. Sono dispiaciuto per la squadra e per quei tifosi che hanno fatto tutta questa strada per seguirci. Fare risultato oggi voleva dire chiudere il nostro campionato, ma abbiamo perso un’opportunità. Ma essere arrabbiati dopo vale poco: bisognava essere arrabbiati prima. Per me la classifica è ininfluente: io lavoro e sudo tutta la settimana perché voglio fare vedere quanto sono bravo e voglio prendermi le mie soddisfazioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy