Domenica tocca ai giovani

Domenica tocca ai giovani

Senza gli esperti Destro, Gastaldello, Mirante e Dzemaili, ora i ragazzi devono prendere in mano la squadra.

Assenze pesanti per il Bologna, che si presenterà domenica all’Olimpico senza la sua principale ossatura: portiere, capitano, mediano d’esperienza e bomber.

Ciò significa che gli undici titolare contro la Lazio saranno forse i più giovani messi in campo finora. Senza contare gli unici veterani disponibili Da Costa, Maietta e Floccari; gli altri sono tutti degli anni’90. Masina, Kratfh, Oikonomu, Nagy, Viviani, Taider, Verdi, Di Francesco, Krejci e tutti gli altri.

Soprattutto ci si aspetta molto da Simone Verdi, l’ex Carpi, Empoli e Milan ha dimostrato finora di poter decidere le partite con sue giocate, sia che agisca da falso nove che da esterno, inserendo in quel caso Floccari come punta centrale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy