Diego Costa: “Bologna, prendi il nuovo Biglia”

Diego Costa: “Bologna, prendi il nuovo Biglia”

Il giornalista ospite di ‘Fire and Desire’ su Radio 1909: “Mi piace l’ostinazione di Inzaghi, terrei Destro, ma preferisco Lasagna a Inglese”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Nel corso della trasmissione ‘Fire and Desire’ su Radio1909.it, il collega Diego Costa ha espresso il suo parere sul momento del Bologna. Primi giorni di Inzaghi in rossoblù, scenari e prospettive mercato, l’esigenza di un prelevare un centrale difensivo affidabile e magari il nuovo Biglia in mediana. Ecco le parole del giornalista:

Di Inzaghi mi piace l’ostinazione, tra l’altro ben rappresentata da quel pallone non passato a Barone nel 2006 – ha scherzato Costa – Credo che Pippo sia l’immagine dell’ostinazione, il suo capolavoro da giocatore è la finale di Champions col Milan chiusa con una doppietta. Era una sentenza in area. Cosa farei al suo posto ora come prima mossa? Se io fossi un allenatore vorrei mettere bocca sul mercato che farà la squadra. Perché non dovrebbe essere l’allenatore a creare la squadra che poi dovrà allenare?”.

Si parla di Inglese e Lasagna: “Sinceramente preferisco Lasagna, anche perché venti milioni per Inglese mi sembrano tanti. A me non fa impazzire. Poi bisogna pensare che il Chievo quest’anno ha avuto problemi di gol. Destro? Lo terrei. A questo punto non ha più alibi con Donadoni che non ci sarà più. Il re è nudo”.

Manca un centrale difensivo che diriga il reparto: “Il mio sogno è Acerbi, perché dietro ci serve un difensore esperto e forte che possa dirigere i compagni. Lì abbiamo avuto un punto debole che dovrà essere colmato. Dal Venezia? Dei tre citati dai giornali prenderei Stulac. A me ricorda molto Biglia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy