Diawara non è a casa sua in Africa. Forse a Londra da Tounkara. C’è il Chelsea dietro?

Diawara non è a casa sua in Africa. Forse a Londra da Tounkara. C’è il Chelsea dietro?

Un altro retroscena della telenovela Diawara che non accenna a fermarsi.

Una situazione che giorno dopo giorno sembra prendere sempre più i tratti di una presa in giro per la società Rossoblù.

Il domicilio che il ragazzo avrebbe indicato nel certificato è quello di Conarky, in Africa, il posto dove è nato, in Guinea.
Il problema è che lui a casa sua non c’è.
Sembra di essere sul programma “Chi l’ha visto” o per certi versi meglio “Scherzi a parte”.

L’indiscrezione che ieri sera vi abbiamo riportato è di un interessamento del Chelsea per il ragazzino. Ben tre siti inglesi hanno riportato la notizia di 20 milioni di sterline (addirittura sterline) pronte per il centrocampista del Bologna.

Il Chelsea avrebbe pronti 20mln per Diawara

La sensazione infatti che hanno gli addetti a Castelrotto è che il ragazzo non sia in Africa ma bensì a Londra a casa del padre calcistico Numeke Tounkara.
Ovviamente queste sono tutte ipotesi e dietrologie.
Dove si nasconda il ragazzo nessuno ancora lo sa per certo.

L’unica cosa certa è che il Bologna al più presto formalizzerà un multa pari al 30% dell’ingaggio del giocatore. Di conseguenza un massimo di 20 mila euro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy