Diawara, il Valencia offriva 7,5 milioni

Diawara, il Valencia offriva 7,5 milioni

Il Bologna ha respinto le offerte del club iberico. Il centrocampista però resta sul mercato

Sembra essere definitivamente saltata l’operazione che avrebbe portato Amadou Diawara al Valencia. Martedì scorso, come riporta Stadio, il ds iberico Jesus Garcia Pitarch ha incontrato a Bologna il duo rossoblù BigonDi Vaio. Puntando sull’impellenza del club felsineo di cedere il talento classe ’97, Pitarch ha offerto una cifra poco superiore ai 7 milioni.

Rispedita la proposta al mittente, il direttore sportivo del Valencia ha rilanciato. Provando prima a inserire nella trattativa una contropartita tecnica, per poi virare su una percentuale (si parla del 20%) che gli spagnoli garantirebbero al Bologna in caso di futura cessione del centrocampista. Secco il no di Bigon e Di Vaio, che a questo punto hanno replicato con la richiesta monstre di 18 milioni.

Niente da fare dunque, il prossimo club di Diawara non sarà il Valencia. Troppo il margine tra l’offerta spagnola e la domanda rossoblù. Resta però aperta la pista Roma, senza dimenticare la Premier League, campionato che stuzzica non poco il 18enne restista del Bologna.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy