Diawara, il Bologna è a un bivio

Diawara, il Bologna è a un bivio

Mentre Diawara è in Guinea e attende di essere ceduto, il club valuta le mosse future.

E’ il momento per il Bologna di decidere la strategia da adottare per Amadou Diawara. Il giocatore ha presentato un certificato medico a giustificazione della mancata partenza per Castelrotto ma il Bologna vuole andare fino in fondo alla vicenda. Oltre all’idea di mandare un medico fiscale, il club è convinto che la strategia di Amadou sia quella di far abbassare il prezzo del suo cartellino, proibendo al Bologna di richiedere sul mercato la cifra ritenuta più idonea.

Diawara vuole obbligare il Bologna a cederlo ad una cifra più accessibile per il mercato, ora il club deve scegliere cosa fare. O cedere effettivamente Diawara facendo fruttare comunque una plusvalenza, oppure usare il pugno duro e tenere fuori rosa il giocatore. Il Bologna è forte di un contratto con Diawara fino al 2020 a 70mila euro a stagione. I costi tenendolo fuori rosa non sarebbero elevati.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. buffalogiu - 1 anno fa

    Premetto che sono un tifoso della Roma e che mi piacerebbe molto avere un giocatore cosi, odio questo comportamento. Un giocatore ha tutto il diritto di volersene andare, ma deve rispettare il contratto e la squadra che lo paga. Sinceramente non vorrei un giocatore cosi nella mia squadra, noi abbiamo avuto la stessa esperienza varie volte ed e’ un vero insulto ai tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy