Di Vaio: “Io fortunato con Saputo. Destro? Può tornare in nazionale”

Di Vaio: “Io fortunato con Saputo. Destro? Può tornare in nazionale”

Le parole di Di Vaio a Sky Sport 24.

Intervistato da Sky, il club manager Marco Di Vaio ha parlato della possibile chiamata al Milan di Paolo Maldini, raccontando la sua esperienza:

“Io sono andato in Canada per finire la mia carriera – ha affermato Di Vaio – Poi il mio presidente a Montreal ha comprato il Bologna, incredibile. Mi ricordo che mi chiamò in ufficio, pensavo ad una proposta di rinnovo, invece mi disse che sta comprando il club e voleva farmi tornare in Italia per costruire un progetto importante. Maldini? Fa bene a richiedere un incontro con la proprietà per conoscere chi sono”.

Sul suo ruolo: “Vivo in simbiosi con la squadra, ho un compito di raccordo tra la squadra e la società. Vivo a contatto con i calciatori, posso lavorare vicino a Donadoni, Bigon, questo mi permette di essere utile al club ma al tempo stesso di migliorare sempre”.

Su Destro: “Destro ha accettato la sfida di Bologna rimettendosi in gioco, ha preferito la continuità in una squadra medio piccola ma con un progetto davanti piuttosto che una grande squadra ma giocando di meno. Da quando è arrivato Donadoni ha segnato un gol ogni due partite, è la strada giusta per tornare in Nazionale”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy