Di Francesco, super esordio con l’Under 21

Di Francesco, super esordio con l’Under 21

Dribbling, accelerazioni, spunti. Di Francesco ha cambiato volto alla partita ed è pronto a diventare l’arma in più di Donadoni

Subentrato ad inizio ripresa al posto di uno spento Benassi, l’esordio di Di Francesco con l’Under 21 è stato strepitoso.

Come riporta stamattina il resto del Carlino, il giovane si è sistemato sulla corsia sinistra e ha subito messo lo zampino nell’azione che ha consentito a Cerri di firmare dal dischetto il gol dell’1-1 (suo l’assist per Rosseti, steso fallosamente in area). Da quel momento in poi la sua partita è stata un crescendo: accelerazioni, spunti, dribbling, punizioni procurate e conclusioni in porta che hanno mandato in tilt la retroguardia serba.

Di Francesco è anche andato vicinissimo al goal. “Quando mi sono ritrovato a tu per tu con il portiere -ha raccontato il ragazzo- volevo fargli passare la palla in mezzo alle gambe, ma l’ho centrato in pieno. Più ci ripenso e più mi mordo le mani”.

Niente male per un ragazzo di 22 anni che solo quindici mesi fa giocava ancora in Lega Pro con la Cremonese. L’impatto con il Bologna non è stato morbido, per lui appena 41 minuti tra Coppa e Campionato. Donadoni a Di Francesco chiede di giocare “con fame”, come ha dimostrato di saper fare benissimo nel suo esordio in azzurro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy