Destro-Higuain, che sfida al Dall’Ara

Destro-Higuain, che sfida al Dall’Ara

Anticipo di fuoco per il Bologna, domenica di scena al Dall’Ara nel lunch match contro la capolista Napoli. Non sarà solo una sfida tra felsinei e azzurri, ma anche tra Destro, punta di diamante del club emiliano, e Higuain, autentico trascinatore dei campani in questo inizio di stagione.

L’ex Roma tornerà in campo dopo aver saltato per squalifica la trasferta di Torino. La crescita, come sottolineato dal club manager rossoblù Marco Di Vaio sulle pagine del Corriere dello Sport – Stadio, passa anche dagli errori. «Gli abbiamo tutti parlato e spiegato che queste cose non si devono fare, non ci si può far squalificare per essersi tolto la maglia; Mattia è un ragazzo di 24 anni in fase di maturazione. Un errore ci può stare, a patto però che non si ripeta più».

«Con il Napoli servirà subito una reazione – continua Di Vaio – un passo falso a Torino ci può stare ma siamo stati troppo passivi. Portavamo palla senza affondare, pensavamo solo a non subire e poi siamo stati puniti. Col Napoli non dico che siano necessari i punti, perché loro sono fortissimi, ma è necessaria una reazione di carattere».

L’ex attaccante, che pochi giorni fa ha preso il patentino per diventare ds, ma ha tenuto a precisare che «il mio ruolo nel Bologna non cambia», coccola il numero 10, che in tanti in Emilia sperano possa ripercorrere le sue orme.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy