Delio Rossi su Lazio-Bologna: “I rossoblu possono fare lo scherzetto ai biancocelesti”

Delio Rossi su Lazio-Bologna: “I rossoblu possono fare lo scherzetto ai biancocelesti”

Le parole dell’ex tecnico rossoblu.

La redazione del quotidiano il Resto del Carlino ha intervistato l’ex allenatore del Bologna Delio Rossi. Lo scorso anno di questi tempi c’era lui sulla panchina rossoblu, ma la sua avventura si è conclusa dopo poche giornate. Ecco i problemi principali riscontrati da Rossi alla guida dei felsinei: “Gli infortuni di inizio stagione e i risultati che non sono arrivati subito. I giocatori furono acquistati alla fine: Destro arrivò che non stava in piedi, Giaccherini e Rizzo si infortunarono, Gastaldello non l’ho mai avuto. In più scelsi una preparazione basata sul fondo, sapendo che sarebbe stato un anno lungo e complicato. Così i risultati non arrivarono subito. L’esonero fa parte del gioco, ma ho lavorato per il bene del Bologna e sapevo che si sarebbe salvato: lo dissi ai ragazzi quando li salutai, chiedendo loro di completare il lavoro che avevamo iniziato”.

Nella prossima giornata c’è in programma Lazio-Bologna, sfida tra due ex squadre allenate dal tecnico romagnolo: “Ora come ora potrebbe fare uno scherzetto ai biancocelesti. Se esplodono Keità e Felipe Anderson la Lazio può diventare molto forte, ma in questo inizio di stagione ha variato diversi assetti e con i rossoblù non avrà Biglia. Verdi, Krejcì e Destro potrebbero confezionare un tiro mancino”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy