Dall’Ara: un mese per il restyling

Dall’Ara: un mese per il restyling

Ottimismo dopo l’incontro ieri in Comune tra il Bologna e la Sovrintendenza: entro un mese il progetto definitivo di restyling del Dall’Ara

Come riportato anche nella giornata di ieri, si è tenuto a Palazzo D’Accursio un primo approccio tra il Bologna e Sovrintendenza. Un incontro tra l’amministratore delegato Claudio Fenucci, l’assessore Luca Rizzo Nervo, l’architetto Zavanella e un collaboratore della Soprintendente Paolozzi ha sancito l’avvio di un percorso comune che dovrà, si spera in poco tempo, portare al via libera alla ristrutturazione dell’impianto di via Andrea Costa. Il Bologna ha illustrato le linee guida di quello che dovrà essere il Dall’Ara rinnovato, il Comune di Bologna appoggia in toto l’idea della società felsinea di tentare il recupero della struttura, tocca dunque alla Sovrintendenza dare il via libera oppure no. Il tavolo di ieri ha sancito infatti un percorso collaborativo, che porterà ad una sinergia tra le tre parti in gioco. La Sovrintendenza fornirà tutte le indicazioni del caso, il Bologna prenderà nota e assieme al Comune presenterà entro il mese di gennaio quella che dovrà essere la proposta definitiva.

Trapela ottimismo dunque dopo l’incontro di ieri, Saputo è già al corrente della situazione e nelle prossime ore arriverà a Bologna per chiudere il cerchio. Assisterà al match di sabato contro l’Empoli, presenzierà alla cena di Natale del club e incontrerà proprio il sindaco per fare il punto della situazione. C’è il forte desiderio di proseguire l’iter, anche perché traslocare dal Dall’Ara vorrebbe dire ritrovarsi una struttura fantasma di difficile recupero se privata del suo sport principe: il calcio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy