Da Costa: “Sto vivendo il periodo più felice della mia vita”

Da Costa: “Sto vivendo il periodo più felice della mia vita”

Le parole del portiere rossoblu.

Il quotidiano bolognese Stadio ha intervistato il portiere rossoblu Angelo Da Costa. 

La sua storia inizia in Brasile: “Sono nato in una città da 800mila euro nella periferia di San Paolo. I miei genitori non facevano sport ma mi hanno sempre sostenuto. Ho avuta un’infanzia positiva, avevamo da mangiare e stavamo bene ma intorno a me ho visto la fame. Il mio idolo era Taffarel. In Brasile ho giocato in una sola squadra, il Santo Andrè, poi mi notò Oscar Damiani e mi portò al Varese in C2″.

Ora è titolare in serie A con il Bologna: “Sto vivendo il periodo più felice della mia vita. Gioco in una grande squadra, in un posto bellissimo: sono felice. Poi mi piacciono i bolognesi, ci sostengono anche nelle difficoltà. Quello che faccio lo faccio sempre con passione e amore, quando avrò 80/90 anni mi volterò indietro e pensando a questi anni a Bologna avrò un motivo per essere felice”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy