Da Costa è una garanzia: si lavora al rinnovo del contratto

Da Costa è una garanzia: si lavora al rinnovo del contratto

Il portiere brasiliano non ha fatto rimpiangere l’assenza di Mirante, vuole chiudere la carriera in rossoblu.

Da Costa non sta facendo rimpiangere l’assenza di Mirante, in questi primi due mesi di campionato si è dimostrato totalmente all’altezza della situazione guadagnandosi più volte il titolo di migliore in campo. Contro Chievo, Lazio e Fiorentina ha parato di tutto, tenendo in piedi gare complicate. Domenica a Roma giocherà probabilmente la sua ultima partita da titolare perchè dopo la sosta ci sarà il rientro di Mirante, ma Da Costa ha fatto vedere a tutti la sua professionalità e la sua grande abilità tra i pali: in caso di necessità sarà sempre pronto.

Contro i giallorossi però non sarà facile. Da una parte c’è il miglior attacco del campionato, 26 gol in 11 partite, trascinato dal tifo casalingo, dall’altra c’è una difesa rossoblu a pezzi, senza due pedine fondamentali come Gastaldello e Maietta. Da Costa sarà l’uomo di esperienza e dovrà dare fiducia ai giovani che probabilmente scenderanno in campo: Helander e Ferrari.

Intanto la società rossoblu lavora al rinnovo del contratto del portiere brasiliano che scade nel 2018. La sua volontà è quella di chiudere la carriera al Bologna e il club vuole tenerselo stretto.

Lo riporta Stadio.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy