Cruz: “Calleri super, se il Bfc mi chiamasse…”

Cruz: “Calleri super, se il Bfc mi chiamasse…”

Le parole di Julio Ricardo Cruz al Corriere di Bologna

Dopo un periodo di tempo dedicato alla politica, a sostegno dell’attuale presidente argentino Mauricio Macri, ‘el jardinero’ Julio Ricardo Cruz è tornato ad occuparsi di calcio. Consigliere di mercato dell’Inter, questo il nuovo compito dell’ex calciatore rossoblù, e chissà che qualche buon consiglio su Calleri non sia arrivato alla società nerazzurra. “Calleri è un giocatore forte, un bomber, poi è un ragazzo umile – ha affermato Cruz al Corriere di Bologna – ha il gol addosso ma lavora tanto anche per la squadra, Guidolin mi diceva sempre che l’attaccante deve essere il primo difensore”. Alla domanda se Calleri farebbe fatica nel campionato italiano, Cruz risponde: “No, forse avrebbe bisogno di un po’ di tempo per calarsi nella nuova realtà, anche io ho sofferto i primi mesi, oltretutto arrivando dall’Olanda e non dall’Argentina. Al mio posto un altro giocatore se ne sarebbe andato, poi allenatore, squadra e Bologna mi hanno dato una grossa mano”.

Ancora su Calleri: “E’ una prima punta, in area di rigore è freddo, ma è anche una seconda punta perché gioca bene con i compagni, li aiuta e sa sempre dove dare la palla”. Passando all’attuale vita, Cruz racconta i suoi trascorsi politici prima di ritornare ad occuparsi di calcio: “Sono stato in politica fino a 5 mesi fa, ho lavorato con Macri perché una volta rientrato dall’Italia ho trovato un paese distrutto. Una volta che Macri è stato eletto ho ritenuto di uscire di scena, sono ancora giovane e voglio fare qualcosa nel calcio, alla politica ripenserò tra dieci anni”. Ecco dunque che Cruz è diventato consigliere di mercato dell’Inter (con un pensierino anche al Bologna): “Sto dando una mano ai nerazzurri per il mercato argentino, ma se il Bologna me lo chiedesse darei volentieri una mano anche ai rossoblù. Bologna ha rappresentato un pezzo importante della mia vita ed è la squadra che mi ha portato in Italia. Ho ancora tanti amici, a luglio ritornerò dopo tre anni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy