Croci a Casteldebole, Coppari: “Gesto osceno”

Croci a Casteldebole, Coppari: “Gesto osceno”

Il tifo organizzato prende le distanze dai fatti di ieri

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Già nel pomeriggio, quando le foto erano cominciate a circolare in rete, i vari gruppi della Curva Andrea Costa avevano preso le distanze dal fattaccio. Nelle ultime ore anche Andrea Coppari, presidente del Centro Bologna Clubs, ha condannato duramente le tre croci posizionate ieri a Casteldebole con il nome dei dirigenti. Le parole di Coppari al Resto del Carlino.

E’ stata una cosa oscena, questa non è la cultura civile e sportiva di Bologna – ha affermato – Ci sta di contestare l’operato di una dirigenza, ma un conto sono le critiche e un altro questa roba che imputo a un mitomane. Sono doppiamente arrabbiato, perché questo gesto, oltre a colpire in modo inaccettabile i dirigenti, ferirà ingiustamente l’immagine della nostra tifoseria”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy