Criscitiello attacca Grassani: “Mi ha sfidato a Bologna, è stato come andare in guerra senza armi”

Criscitiello attacca Grassani: “Mi ha sfidato a Bologna, è stato come andare in guerra senza armi”

Nell’editoriale odierno su Tuttomercatoweb, Michele Criscitiello rivendica la doppia vittoria sulle querele dell’avvocato bolognese Grassani

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Sfida aperta tra Michele Criscitiello e l’avvocato Grassani. Il noto conduttore televisivo ha vinto le due cause intentate dal legale per diffamazione nei suoi confronti, una di queste giocata a Bologna, quindi a detta di Criscitiello in trasferta. Non c’entra il Bologna Football Club ma alcune notizie date da Criscitiello relative a Dusan Zapata. Ecco uno stralcio dell’editoriale del giornalista:

“Su Sportitalia dissi che Duvan Zapata era conteso da Napoli e Sassuolo ed entrambe avevano di fatto chiuso l’affare -ha scritto Criscitiello – Si rischiava di andare per Avvocati e mi chiesi come avrebbe fatto l’Avvocato Grassani, legale di entrambi i club, a difendere l’uno o l’altro. La prese male. Come un attacco. E come si fa in questi casi, via con la querela. Per cosa? Diffamazione. L’Avvocato Grassani mi porta in Tribunale a Milano. Il Giudice dà ragione al sottoscritto. Partita finita. Macché… Grassani vede Milano come una partita in trasferta, allora, per la stessa causa mi porta al Tribunale di Bologna. Vuole giocare in casa. Io, organizzo il pullman da Milano, e porto i tifosi in trasferta. Bandiere, sciarpe e cori. Sfidare Grassani, di Bologna, al Tribunale di Bologna è come andare da Saddam in guerra senza pistole. Io non le avevo. Ero munito solo di sciarpe e bandiere ma i miei avvocati avevano portato i faldoni più che le pistole ad acqua. Il Tribunale di Bologna, tre mesi fa, ha fischiato per tre volte. Palla al centro. 0-2. Grassani è anche l’Avvocato del Novara, però, è bello sfidarsi legalmente in un’aula di tribunale senza scendere a compromessi. La vittoria ha un sapore diverso. Morale: è grave che un avvocato confonda una notizia con la diffamazione. In teoria sarebbe l’abc”.

Qui l’intero articolo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy