Cotti: “Se fossi Donadoni sarei arrabbiato”

Cotti: “Se fossi Donadoni sarei arrabbiato”

Le parole di Filippo Cotti a Radio Bologna Uno.

Intervenuto a Quasi Gol, il collega di Radio Bologna Uno ha parlato della situazione del Bologna.
Sull’attacco: “Sono anni che Acquafresca è dato in partenza, poi tutte le estati diventa utile. E’ una persona meravigliosa, ma questo quiquennale pesa sulle spalle del Bfc. Se fossi Donadoni sarei arrabbiato, il Bologna non può affrontare la Serie A con questa squadra. Tra i nuovi arrivi non abbiamo il bomber”.

Su Diawara: “Diawara a 17 milioni andiamo in macchina a Napoli a portarlo, è una cosa da fare. Il ragazzo si è comportato in modo pessimo, l’importante è che vada via. Pensa di essere diventato Pogba, ha giocato un anno e veniva dal San Marino. Ha perso la preparazione, passa per un rompiscatole e vuole anche un fracasso di soldi?”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy