Cotti: “Per il Napoli è una partita complicata”

Cotti: “Per il Napoli è una partita complicata”

Filippo Cotti parla a “Quasi Goal”della partita di stasera con il Napoli e del prosieguo di stagione di entrambe le squadre.

Per quanto concerne la gara di sabato pomeriggio contro i granata e persa in maniera beffarda, Cotti si esprime così: “E’ stata una non-partita, sinceramente imbarazzante: un Bologna troppo remissivo, impostato per non prenderle, un Torino troppo cinico, la gravità è che si è svolto tutto sotto gli occhi di Saputo“.

Per stasera, invece, questo è il suo punto di vista sulla situazione di ambo le squadre: “Il Bologna arriva a Napoli con molti dubbi, tante paure e una formazione ancora da inventare. Per il Napoli è una partita complicata, ha perso con l’Inter e ormai sta perdendo i sogni legati al Tricolore, punta al secondo posto e a chiudere bene la stagione“.

Sui tempi di recupero del bomber Mattia Destro e sui prossimi impegni che attendo il Bologna, Cotti dice: “E’ più lungo del previsto il recupero di Mattia Destro, il Bologna potrebbe fare punti con tutti e con nessuno: con il Genoa o con il Chievo; servono tre punti, o due, bisogna farli. Deve tornare l’ardore, la passione“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy