Cotti: ” La Juve dovrà temere l’audacia di chi non ha nulla da perdere ”

Cotti: ” La Juve dovrà temere l’audacia di chi non ha nulla da perdere ”

Le considerazioni di Filippo Cotti, ospite telefonico su Radio Bologna Uno

Riprendere con la Juventus non è semplice anche perchè quando perdono vogliono sempre ripartire, il Bologna invece non vuole fare brutte figure”:  Filippo Cotti commenta così l’imminente impegno di Serie A del Bologna.

Bologna che sembra spacciato nella sfida con i bianconeri, potrebbe avere poche armi: “Un’armaBeh l’audacia di chi non ha nulla da perdere, la Juventus potrebbe essere distratta. La Juve in realtà deve temere sé stessa” .

Partita dello Stadium che si sta preparando al caldo a Catania: “Settimana atipica, il Bologna non è mai andato in ritiro a Gennaio. Questa doppia pausa ha contribuito ad andare in questa direzione. In questo ritiro vedo che la squadra sta lavorando molto bene. Questo ritiro serve anche perchè il Bologna ha bisogno di stimoli, visto che la retrocessione sembra lontana. L’imperativo è ritrovare testa, gambe e concentrazione. ‘‘.

Sul mercato: “Il Bologna vuole accontentare Donadoni con giocatori pronti, e vuole fare un girone di ritorno all’altezza’‘.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy