Cotti: “Diawara? Con un carattere del genere gli acquirenti sono pochi”

Cotti: “Diawara? Con un carattere del genere gli acquirenti sono pochi”

Le parole di Filippo Cotti a Radio Bologna Uno.

Ai microfoni di ‘Quasi Gol’ a Radio Bologna Uno è intervenuto Filippo Cotti facendo alcune considerazioni sul caso Diawara: “È vittima di procuratori e di un meccanismo più grande di lui però potrebbe palesare più personalità. È debole e fragile, dovrebbe ribellarsi e reagire invece si è lasciato manipolare. Adesso il Bologna deve guardare avanti e pensare alla prossima stagione. Ci sono tanti tifosi qui a Castelrotto, molta voglia di star vicini alla squadra. Tanti i commenti sulla situazione Diawara, parecchi dicono che Saputo dovrebbe essere più cattivo. Cessione?Quando tu palesi un carattere del genere sono pochi gli acquirenti. In questo momento il giocatore non ha molto mercato anche perchè questo è un giocatore difficile da inserire in un gruppo e ha un procuratore imprevedibile che può creare problemi da un momento all’altro”.

Il giornalista ha anche parlato di Brienza che oggi sarà in conferenza alle 16 da Castelrotto: “Brienza è uno che serve, sia nello spogliatoio sia in campo. Fa gol e serve assist. Lo abbiamo visto sudare e correre anche ieri nell’allenamento in alta quota”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy