Corvino: “Saputo ha dato un impulso importante, noi siamo fidi scudieri”

Corvino: “Saputo ha dato un impulso importante, noi siamo fidi scudieri”

Le parole di Corvino a Sky

Intervistato da Sky Sport in quel di Casteldebole, il direttore sportivo Pantaleo Corvino ha risposto alla domande dei conduttori sul momento del Bologna e sulla querelle tra Sarri e Mancini. Si parte dal Bologna, con una considerazione a livello societario: “Con l’arrivo di Saputo è stato dato un impulso importante al club. Noi da buoni scudieri cerchiamo di arrivare agli obiettivi che Joey ci indica, la Serie A è stata raggiunta, per la salvezza siamo sulla buona strada ma il percorso è ancora lungo”.

Domanda di mercato, un mese fa si era parlato di Ranocchia, poi il Bologna ha cambiato strategia. Lo afferma Corvino: “Seguendo sempre le indicazioni del tecnico, avevamo pensato di inserire qualcosa in difesa ma non era necessario soltanto pensare ad un centrale. Pensando a quello che offre il mercato dobbiamo tenere conto di tanti aspetti, soprattutto il nostro budget. Ranocchia poteva essere una soluzione ma intravista la possibilità di prendere Zuniga abbiamo deciso di inserire un esterno”.

Chiusura sulla querelle tra Sarri e Mancini: “Certe situazioni in passato rimanevano segrete tra uomini di calcio e si chiarivano con una pacca sulla spalla, con le tv invece le cose non rimangono nascoste. Tutte le situazioni vengono ora analizzate a fondo. Sarri non ha ammazzato nessuno, gli è uscita una battuta infelice ma non voleva offendere nessuno”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy