Corriere- L’analisi della rosa rossoblù, chi tenere e chi vendere?

Corriere- L’analisi della rosa rossoblù, chi tenere e chi vendere?

L’analisi della rosa rossoblù del Corriere

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il Corriere si è domandato quali elementi della rosa rossoblù oggi meritano una conferma per il prossimo anno.

Tra quelli da confermare in testa c’è Simone Verdi, insieme a lui certamente Donsah e Pulgar, in un centrocampo che non potrà prescindere dalla leadership di Poli e dal talento di Dzemaili, specie con lo svizzero qui da inizio stagione. In avanti, oltre a Verdi, merita un’altra chance Di Francesco e sarebbe prezioso confermare il totem Palacio oltre al giovane Orsolini, sicuramente in prestito qui fino al 2019 per accordi contrattuali.

Si può invece prescindere da Mattia Destro, il contratto oneroso non aiuta, a patto di sostituirlo a dovere e di non bissare investimenti come quelli sul duo ex Ternana Avenatti-Falletti, decisamente fallimentari e inadatti al livello. In difesa l’unico che merita ancora chance è Mbaye a cui, visto l’ingaggio limitato, si può affiancare Romagnoli se il riscatto dall’Empoli sarà ragionevole: per tutti gli altri si può tranquillamente passare oltre, dal riluttante Masina sempre in stand-by sul rinnovo al duo con ingaggi da top player De Maio-Gonzalez. Andranno fatte valutazioni anche sul portiere: Da Costa e Santurro sono un secondo e un terzo affidabili e sono con- trattualizzati, così come Mirante che però ha un ingaggio pesante, è reduce da un’annata altalenante e ha offerte per fare il vice in alcune big, con il Bologna che potrebbe virare su Skorupski, un numero 1 su cui programmare.

2018-04-10

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy