Corriere di Bologna: Di Fra, Krejci, Nagy e Verdi, la meglio gioventù

Corriere di Bologna: Di Fra, Krejci, Nagy e Verdi, la meglio gioventù

Quattro gioielli per il Bologna, tutti giovani e di prospettiva.

Il primo ha coronato una settimana da sogno, dopo una doppietta in Under 21 il primo gol in Serie A. Un colpo che il Bologna ha portato a casa con molta sagacia anticipando la concorrenza, aspetto importante, i rossoblù sono riusciti a prenderlo prima del fallimento del Lanciano. Una volta libero il giocatore avrebbe ricevuto offerte più importanti altrove.

Il ceco si dimostra acquisto di caratura internazionale, gol, dribbling, assist, sulla fascia è tremendo e gli avversari se ne stanno accorgendo. Nagy è definito un ‘piccolo genio’ e il suo atteggiamento ha già conquistato il mister che lo ha lodato in conferenza stampa. Da ragazzino era considerato troppo magro, ora gioca in Serie A. Infine, Simone Verdi. Cresciuto nel Milan, che non ha mai definitivamente creduto in lui, l’attaccante è esploso nell’Empoli dopo una esperienza a Torino e alla Juve Stabia. Poi un anno fa l’avventura in Spagna all’Eibar per ritornare in Italia al Carpi pochi mesi dopo. 3 gol in 8 partite in A, fino alla nuova avventura rossoblù.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy