Corriere di Bologna: Corvino aveva puntato Sarri. Corsi: “Può essere”

Corriere di Bologna: Corvino aveva puntato Sarri. Corsi: “Può essere”

Indiscrezione lanciata dal quotidiano: Corvino sulle tracce di Sarri a gennaio 2015

Secondo quanto riportato nell’edizione odierna del Corriere di Bologna, ai tempi del suo sbarco a Bologna a gennaio 2015 Pantaleo Corvino avrebbe pensato a Maurizio Sarri come prossimo allenatore del Bfc. Erano i tempi della Serie B, di Diego Lopez, ma anche della progettazione. Così, in caso di ritorno in Serie A, cosa poi avvenuta ma con Delio Rossi, nella mente del direttore sportivo rossoblù sarebbe balenata la pazza idea Sarri, per inserire a Bologna un allenatore non solo capace ma bravissimo a far crescere i giovani. Tutti lo volevano e Corvino avrebbe dovuto muoversi con anticipo, ma la travagliata stagione del ritorno in massima serie, che ha visto poi l’esonero di Diego Lopez, avrebbe complicato le cose lasciando cadere la pista.

Secondo il quotidiano, non è escluso che qualche contatto tra Corvino e Sarri ci sia stato, ma senza affondare il colpo proprio per via delle incognite relative alla passata stagione e con una Serie A tutt’altro che certa. A tal proposito il Corriere ha contattato il presidente dell’Empoli Corsi, il quale non ha smentito con fermezza l’ipotesi pur non avendo avuto contatti diretti con Corvino: “Non so se Corvino e Sarri si siano parlati, magari no altrimenti lo avrei saputo, ma è chiaro che il Bfc in Serie A sarebbe stato l’ideale per lui. Probabilmente il Bologna ha pagato il fatto di non conoscere con certezza in quale categoria avrebbe militato, ma se mi avessero detto che su Sarri c’era il nuovo Bologna di Saputo non sarei rimasto sorpreso”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy