Coppola, una sicurezza tra i pali del Bologna

Coppola, una sicurezza tra i pali del Bologna

Per gli avversari del Bologna c’è un ostacolo in più: Ferdinando Coppola. Il portierone rossoblù non incassa reti da più di 400 minuti. A regalare l’ultimo dispiacere al 36enne portiere campano è stato Mazzarani, dell’Entella, nel match del 24 gennaio scorso.

Sabato a Cittadella il portiere napoletano ha fornito un’altra prestazione da incorniciare. La vittoria per 1-0 al “Tombolato”, infatti, oltre alla firma di Laribi, autore del gol, porta anche quella di Coppola, autore di interventi prodigiosi prima e dopo il gol del compagno: prima, deviando d’istinto, col piede sinistro, un tiro di Barreca; dopo, respingendo un potente tiro di Benedetti, quando mancavano meno di quindici minuti alla fine.

Quelli di Coppola sono sempre interventi decisivi. Prima di Cittadella il portiere rossoblù è stato protagonista nel pareggio casalingo contro la Ternana quando ha parato un colpo di testa a distanza ravvicinata di Avenatti. La settimana precedente era arrivata la vittoria a Crotone: dopo i due gol di Laribi, l’ex portiere del Milan, respinse il rigore calciato da Torregrossa a venti minuti dalla fine che avrebbe potuto riaccendere le speranze dei calabresi.

Un’altra giornata indietro, nel pareggio interno col Pescara, a pochi minuti dal fischio d’inizio, l’estremo rossoblù fu protagonista di una grande parata su un quasi autogol di Laribi; mentre il 28 dicembre scorso, negò il 2-0 al Lanciano, partita che vide i rossoblù trionfare in rimonta.

Riavvolgendo il rullino delle splendide parate di Coppola, si torna al pari con l’Entella (intervento decisivo sul sinistro di Costa Ferreira che poteva valere il 2-0 ospite), o al “volo” sul destro di Falletti della quinta giornata, nella vittoria contro la Ternana. E ancora alla sesta, deviazione sul palo del tiro di Lora per difendere l’1-0 con il Cittadella; all’ottava, contro il Latina, rigore parato a Crimi; e alla nona, contro il Varese, quando a inizio partita negò il vantaggio a Neto. Partita poi vinta dai rossoblù per 3-0.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy