Coppe europee: Italia mai così male dal 2001

Coppe europee: Italia mai così male dal 2001

La crisi del calcio italiano. Dal 2001 a oggi solo 5 volte in finale di una coppa europea

Nessuna squadra italiana a quarti di finale delle coppe europee. Dato emblematico della crisi del calcio italiano, soprattutto: risultato peggiore dal 2001 a oggi.

Tutto è iniziato con i preliminari, fuori la Lazio dalla Champions con il Leverkusen (poi sceso in Europa League ed eliminato ieri dal Villareal), eliminata la Samp dal Vojvodina (poi scomparso dalle scene). Ai gironi di Europa League bene Fiorentina, Napoli e Lazio, fino a che sono potute andare avanti inserendo molto spesso le riserve, dai turni ad eliminazione diretta, quando il livello si è alzato, è calata la notte. Fiorentina spazzata dal Tottenham, poi eliminato dal Dortmund, Napoli per mano del Villareal con tanta sfortuna e qualche recriminazione arbitrale.

In Champions la Roma ha pagato la gestione Garcia e un sorteggio duro in ottavi, la Juventus la scellerata sconfitta di Siviglia che l’ha privata del primo posto. Ecatombe completa, con buona pace del ranking. Negli ultimi 16 anni, solo 5 volte almeno una italiana è arrivata in finale, dati che fanno riflettere e non poco sul livello del nostro calcio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy