Conte assolto: niente frode sportiva

Conte assolto: niente frode sportiva

Il pm aveva chiesto sei mesi di reclusione, ora il ct azzurro può affrontare l’Europeo con maggiore tranquillità.

Come riporta il portale ‘gazzetta.it’ Antonio Conte è stato assolto dall’accusa di frode sportiva. Il procuratore Roberto Di Martino aveva richiesto per lui una condanna a sei mesi di reclusione e una multa da 8mila euro, ma il ct della nazionale, che si era sempre dichiarato estraneo ai fatti, è stato riconosciuto innocente dal giudice per l’udienza preliminare Pierpaolo Beluzzi. L’imputazione riguardava la presunta combine nella partita del 2011 tra Albinoleffe e Siena: all’epoca Conte era l’allenatore dei toscani e al suo fianco c’era Angelo Alessio, anche lui assolto.

Ora il ct azzurro potrà affrontare l’Europeo con maggiore serenità e anche a Londra i dirigenti del Chelsea saranno soddisfatti di come si è conclusa questa delicata vicenda.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy