Classifica stipendi in serie A: Bologna decimo

Classifica stipendi in serie A: Bologna decimo

Domina la Juve, ultimo il Crotone. I rossoblu spendono più di Chievo, Sassuolo e Cagliari.

La Global Sports Survey ha pubblicato la classifica degli stipendi nel mondo dello sport, analizzando anche la serie A. Al primo posto ovviamente c’è la Juventus, dominatrice da cinque anni in Italia e ora a caccia di importanti traguardi anche in Europa: i bianconeri spendono in media 4 milioni e 600 mila euro per ogni calciatore. A più di un milione di distacco c’è la Roma, al secondo posto con 3,5 milioni a giocatore. Terzo posto per l’Inter con 2,9 milioni: i grandi investimenti dei nerazzurri però al momento non stanno dando i risultati sperati dato che la squadra del neo allenatore Pioli si trova al nono posto in campionato.

Il Bologna si trova invece al decimo posto, con una media di 840 mila euro di stipendio per ogni calciatore. I rossoblu si trovano alle spalle di Genoa e Torino, rispettivamente ottavo e nono con 900 mila euro e 875 mila euro. Il club di Saputo tuttavia non sta mantenendo un rendimento all’altezza delle cifre spese per la costruzione della squadra: al decimo posto nella graduatoria degli stipendi corrisponde un deludente quindicesimo posto nella classifica della serie A. Dietro al Bologna ci sono squadre come Sampdoria (815mila), Sassuolo (790mila), Cagliari(670mila) e Chievo(480mila). La sorpresa più eclatante di questo avvio di stagione è senz’altro l’Atalanta: con una media di stipendi pari a 630 mila euro a giocatore si trova al quattordicesimo posto della graduatoria, ma in campionato è là davanti, al quinto posto insieme alle big. Fanalino di coda il neopromosso Crotone: i calabresi spendono in media 360mila euro per ogni calciatore. Un abisso rispetto alla Juventus prima in classifica.

Lo riporta Juvenews.eu.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy