Civolani:”Contro l’Inter possiamo anche permetterci di perdere”

Civolani:”Contro l’Inter possiamo anche permetterci di perdere”

Il Civ in collegamento su Radio Bologna Uno.

Come a Napoli, in teoria anche a Milano non te la puoi giocare. Bisogna cercare di prendere solo un gol, ma ci credo pochissimo. Nessuno in Italia sa marcare a uomo, inutile tenere così Icardi. La zona ha ucciso i difensori. Una volta il centravanti doveva superare stopper e libero, oggi se sei bravo nell’uno contro uno è tutto più facile.” Così il Civ nell’odierno appuntamento di Quasi Gol, su Radio Bologna Uno.

Definivo Muriel e Quagliarella due buoni attaccanti, Candreva, Perisic e Icardi gli danno 10 a 0, sono fortissimi. Masina su Candreva secondo me non vede mai la palla. Possiamo anche permetterci di perdere.” Conclude:”Krejci? Era già forte prima ed ha 25 anni, non è paragonabile ancora a Kolivanov ma può diventarlo. Era uno degli assi di una squadra cieca, ha giocato europei e coppe. Con Krejci e Dzemaili quindi siamo andati sul sicuro..

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy