Civolani: “Vorrei Orsolini. La squadra vale più o meno quella dell’anno scorso”

Civolani: “Vorrei Orsolini. La squadra vale più o meno quella dell’anno scorso”

Le parole del Civ a Radio Bologna Uno

Consueto punto giornaliero a Quasi Gol per Gianfranco Civolani. Ecco il suo commento:

“Il Bologna non riesce a vendere neanche un giocatore, sì Rizzo e Oikonomou alla Spal ma gli incassi sono a zero – ha ammesso – Il mercato è dunque bloccato, devi vendere per 8-9 milioni come minimo. Donsah è da vendere, probabilmente si dovrà fare lo stesso Crisetig e Pulgar. L’unica constatazione positiva è questa: se anche le altre vendono, nelle marmellata che va dal nono al diciassettesimo il Bologna può migliorare la posizione di classifica dell’anno scorso. A patto che Donadoni si svegli. Insomma, se si incassano 8 milioni si può prendere un mediano discreto”.

Ancora il Civ: “Bigon può dire tutto quello che vuole, tanto non costa niente, compreso che Destro farà 20 gol. La squadra oggi più o meno vale quella dell’anno scorso, poi bisogna anche vedere gli eventuali infortuni, la malevolenza degli arbitri oppure no e il rendimento degli allenatori. Chi vorrei? Orsolini innanzitutto, in mediana chi ha i centrocampisti buoni se li tiene e quindi è difficile arrivare a qualcuno di discreto. Il regista c’è ed è Nagy, abbiamo poi Poli e Taider ma ne serve un altro. Se arrivasse un altro Poli sarei contento. Cassano? Se il Bologna avesse dovuto fare operazioni a rischio l’unica era Balotelli”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy