Civolani: “Saputo? Ci dia Drogba a gennaio”

Civolani: “Saputo? Ci dia Drogba a gennaio”

Come sempre molto diretto Gianfranco Civolani, intervenuto a Quasi Gol, l’opinionista si scaglia contro l’ambiente non troppo preoccupato per la situazione di classifica del Bologna: “Sono molto sconsolato di fronte a quello che leggo e che sento, siamo ultimi e a momenti si fa festa. Ho letto su Stadio che sono state concesse altre quattro partite a Rossi, dissento totalmente. Poi ho sentito Fenucci dire che Rossi lavora bene e allora non so se ridere o piangere”. Sul mercato: “Corvino con Donsah, Mounier e Diawara ha fatto tre colpi, altri giocatori che ha preso invece li avrei lasciati dov’erano. Responsabilità di tutti. Adesso ci sono partite abbordabili, se Rossi fa due punti contro Palermo e Carpi resta? Gli stanno preparando un vitalizio, ma non so se la tifoseria rossoblù sarà disposta a sopportare in eterno”. Sul chairman: “Saputo ha detto di andar fieri di questo Bologna, inizi a darci Drogba a gennaio”. Un commento anche sui due giovani Ferrari e Masina. Il Civ è duro anche in questo caso: “Non sono pronti per la Serie A, si poteva supporre anche prima, d’altra parte era stato preso Mbaye. Masina ha buone potenzialità, prima era un buon incursore e un cattivo difensore, adesso è diventato un mediocre incursore ma è rimasto un cattivo difensore”. Domanda da casa sullo scambio Oikonomou-El Kaddouri, ecco la risposta del Civ: “Era da fare, attenzione però perché l’idea era giocare con Gastaldello-Rossettini e Maietta in panca, poi si è scoperto che di tre difensori del Bologna non se ne fa uno. Se il Bologna recupera Gastaldello, Donsah, Giaccherini e Zuculini allora può anche salvarsi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy