Civolani: «Samp debolissima se dovesse partire Éder»

Civolani: «Samp debolissima se dovesse partire Éder»

Il giornalista bolognese ha commentato la possibile partenza del doriano Éder, vicinissimo all’Inter. L’attaccante potrebbe non partire per Bologna

L’opinionista emiliano Gianfranco Civolani ha parlato di mercato ai microfoni di “Quasi gol” su Radio Bologna Uno, analizzando in particolare le ultime mosse di Bologna e Sampdoria, che domenica pomeriggio farà visita ai rossoblù al Dall’Ara: «Il trasferimento di Éder all’Inter è una buona notizia per noi. Una Sampdoria deboluccia diventerebbe debolissima se Éder partisse in queste ore. Non mi interessa chi retrocede. Se il Carpi batte il Palermo può lottare per la salvezza. Oggi il Carpi è superiore a Palermo e Sampdoria. Corvino ha azzeccato il 70-80% delle operazioni, il giudizio non può che essere positivo. Ha sbagliato 3-4 cose, ma gliele possiamo perdonare. Corvino deve rimanere qua, è tra i primi 5 o 6 direttori sportivi d’Italia. L’arbitro? Fabbri non è poi il diavolo. Quest’anno il Bologna è la cavia, ma penso che i rossoblù possano sopravvivere a Fabbri. Zuculini non ha mai giocato in Serie A. Gli farebbe bene andare a giocare da qualche altra parte. Mercato? Se arrivasse Biabiany sarebbe un bel colpo, ma non mi aspetto granché dal mercato. Il francese è un attaccante che fa pochi gol, ma è pur sempre migliore di Mounier. Acquafresca? Ha deciso di andare a vedere per qualche anno le papere allo stagno ai giardini Margherita, va bene così. Diamanti è nella parabola discendente della sua carriera. Lui, Ramirez e Mudingayi stanno bene dove sono. Il Bologna è destinato ad arrivare tra le prime 10, che ci arrivi quest’anno o l’anno prossimo è uguale. Per crescere il Bologna potrebbe prendere Gabbiadini dal Napoli. De Laurentiis vuole 30 milioni, Saputo potrebbe offrirne 23. Montella? Non ho capito la sua scelta di andare alla Samp. Penso che Montella possa ambire ad una panchina più importante. Non puoi andare da Ferrero, non si può. Ora pensiamo a battere la Sampdoria e a non perdere a Frosinone, se poi arrivasse un pari contro la Fiorentina andrebbe bene. Possiamo giocarcela con tutti, anche con la Juve».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy