Civolani: “Non ci sono pezzi pregiati nel Bologna”

Civolani: “Non ci sono pezzi pregiati nel Bologna”

Il commento del Civ a Quasi Gol

Consueto appuntamento del Civ a Quasi Gol su Retet 7. Tanti gli argomenti trattati, partendo dalla vicenda Corvino: “Corvino sarebbe andato via ieri, adesso sta trattando la cifra della buonuscita, poi che vada via tra dieci o venti giorni non cambia niente. Ad ogni modo andrà via perché attorno a lui l’atmosfera si è fatta tossica”. Ancora il Civ: “Anche Gesù non ci prese con Giuda, Corvino ha azzeccato tante scelte e alcune no. Diciamo il 70%. Non esiste il Ds che azzecca il 100% delle scelte”.

Sul rischio che alcuni giocatori del Bologna possano essere ceduti: “Non ci sono pezzi pregiati nel Bologna, forse uno che è Diawara. Ci sono buoni giocatori ma non esageriamo. Bisognerà prendere giocatori di buon valore che non costino molto, i top player il Bologna non li prende. Gabbiadini ha un costo che il Bologna non intende assolutamente sostenere”.

Sul futuro allenatore della Nazionale e sulla candidatura dell’ex rossoblù Guidolin, il Civ dice chiaro: “Di Guidolin non voglio parlare perché ho con lui rapporti pessimi. In azzurro vedrei bene Stefano Pioli”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy