Civolani: “Non ci sono i soldi per riscattare Giaccherini, se partono lui e Diawara la situazione è grave”

Civolani: “Non ci sono i soldi per riscattare Giaccherini, se partono lui e Diawara la situazione è grave”

Le parole di Civolani a Radio Bologna Uno.

Gianfranco Civolani ospite a ‘Quasi Gol’ ha commentato la situazione mercato con Giaccherini e Diawara in partenza e ha detto la sua sulle convocazioni di Antonio Conte per Euro 2016.

Il celebre giornalista in primis fa il punto sui due gioielli rossoblu che potrebbero lasciare Bologna: “È molto grave se partono Giaccherini e Diawara perchè a quel punto hai una squadra da diciassettesimo posto: la realtà è che non ci sono soldi. Circolano i soliti quattro nomi partoriti dai procuratori ma non c’è un euro per fare mercato. Manca il denaro per riscattare Giak, neanche a 4 milioni di euro”.

Sulle convocazioni di Conte questa è l’opinione del Civ: “Le convocazioni di Conte sono censurabili, è un delitto che non ci siano Pavoletti e Belotti. Questa è un’Italia che non può neanche arrivare tra le prime quattro però in genere Conte è un allenatore che i risultati li fa: se dovessimo arrivare in semifinale non sarei sorpreso ma di base non abbiamo i numeri per fare bene”.

Civolani apre anche una parentesi sul basket giustificando così la sonora sconfitta subita ieri dalla Fortitudo a Treviso: “Una volta sotto di venti punti la Effe si è rilassata e ha iniziato a pensare alle prossime due gare in casa, risparmiando le energie”.

Infine il giornalista bolognese chiude il suo intervento con gli auguri a Ezio Pascutti, leggendario attaccante del Bologna che oggi compie 79 anni: “Pascutti fece 130 gol senza rigori, punizioni e smettendo a trenta anni a causa di infortuni: è uno dei più grandi della storia rossoblu, dal dopoguerra a oggi meglio di lui solo Bulgarelli”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. abalus - 10 mesi fa

    Ma Civolani……..che cosa dici!
    Lancia meno sentenze e coltiva di più l’arte del commento, che farebbe più piacere a tutti.
    Lo scorso anno non sapevamo chi era Diawara, oggi siamo da diciasettesimo posto: L’anno scorso per le prime dieci partite abbiamo sentito commenti solo negativi su Giaccherini perchè era troppo tempo che non giocava ed uno a trent’anni con problemi muscolari non sarà più un competitivo……….
    Non abbiamo un euro da spendere!!!!
    Basta! Non fatelo più commentare niente, fatelo occuparsi di basket femminile………..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy