Civolani: «Le squadre si costruiscono ora. Chi farà il mercato?»

Civolani: «Le squadre si costruiscono ora. Chi farà il mercato?»

Il giornalista bolognese ha parlato dell’imminente uscita di Corvino: «È una situazione spiacevole».

Questo pomeriggio Gianfranco Civolani ha parlato dell’ormai prossimo allontanamento di Corvino dai quadri dirigenziali rossoblù. «Le squadre non si costruiscono a luglio, ma ad aprile e maggio – ha dichiarato l’opinionista bolognese ai microfoni di “Quasi Gol” su Radio Bologna Uno. Chi farà il mercato domattina? Corvino, Fenucci o un eventuale nuovo ds? Questa è una situazione spiacevole e forse anche penalizzante per il futuro del Bologna. Un intervento chiarificatore di Saputo sarebbe stato utile. È chiaro che il patron ha dato pieni poteri a Fenucci. Chi sceglie il nuovo ds? Lo farà Fenucci, ma in questo momento il ds è Corvino. Il successore di Corvino sarà un amico di Fenucci, penso a Sabati, Pradè o Sensibile. Corvino è abituato a lavorare a modo suo, non può andare a lustrare tutte le sere le scarpe di Fenucci».

I rossoblù stanno attraversando un periodo negativo. La salvezza non sembra però essere in discussione. «Il Bologna ha 36 punti, da qui alla fine del campionato ne farà altri 6-7. Il Verona è scarsissimo ma non molla, recentemente ha fatto punti a Firenze. Il Bologna visto a Bergamo 3 punti non li fa con nessuno».

Chiosa finale dedicata a Tacopina, accostato in questi giorni al Palermo di Zamparini. «Tacopina è un uomo molto intelligente che prende soldi ovunque li trova, ma lo fa in modo lecito, non ruba mica».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy