Civolani: “Lazio favorita, ma possiamo pareggiare. Verdi? È in difficoltà”

Civolani: “Lazio favorita, ma possiamo pareggiare. Verdi? È in difficoltà”

Le parole del Civ.

Gianfranco Civolani ai microfoni di Quasi Gol su Radio Bologna Uno ha presentato il match di domenica prossima contro la Lazio: “Squadra eccellente, forte in ogni reparto. Ieri ha vinto meritatamente e probabilmente al Dall’Ara avranno già recuperato energie fisiche. Il Bologna cercherà di fare del suo meglio, bisognerà vedere se il meglio del Bologna potrà consentire di fare almeno un punto contro i biancocelesti. Pronostico? Pareggio o vittoria della Lazio, ma anche all’andata era così. Aggrappiamoci alla possibilità del pareggio”.

Su Taider: “Ha una sua affidabilità, ma il Taider di oggi non è quello di ieri e non lo sarà mai più. A centrocampo Dzemaili è l’unica certezza, per il resto Donadoni è molto confuso. I giovani non crescono all’improvviso, ma progressivamente. Quelli del Bologna non sono cresciuti. Verdi? Era partito bene, ora sta attraversando delle difficoltà”.

Problemi in difesa: “Oikonomou non è da serie A, ma viste le assenze deve giocare per forza, così come Helander. Chi può opporsi alla velocità di Keita? Sicuramente nè Masina, nè Krafth: la Lazio farà almeno un gol”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy