Civolani: “L’Atalanta non è un esempio da seguire. Destro? I sostituti sono peggio”

Civolani: “L’Atalanta non è un esempio da seguire. Destro? I sostituti sono peggio”

Classico punto del Civ a Radio Bologna Uno

Esempio non da seguire l’Atalanta: questo il pensiero di Gianfranco Civolani espresso su Radio Bologna Uno.

Ecco le sue parole: “Al Bologna questa partita non interessa, ma non credo l’Atalanta sia un esempio. Se hai buoni giovani e li dai via, non è un progetto da seguire. L’Atalanta da anni ha un settore giovanile che il Bologna se lo sogna: solo da quel punto di vista ci sarebbe da prendere spunto. Perderanno i vari Caldara, Kessie, Spinazzola. Forse loro stanno giocando il migliore campionato della sua storia”.

Bologna sterile in zona offensiva: “Destro in teoria oggi è il peggior attaccante del mondo, ma chi lo deve sostituire è il peggiorissimo. Sadiq vuole solo tornare all’ovile. Cassano ormai è solo un antico e modesto ricordo. Se da qui alla fine Destro segnasse 4 gol potrebbe esserci un’offerta in estate. Ma può anche succedere che non accada nulla.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy