Civolani: “Il pari va bene, se Saputo vuole può fare una maxi offerta per Gabbiadini”

Civolani: “Il pari va bene, se Saputo vuole può fare una maxi offerta per Gabbiadini”

Le dichiarazioni di Gianfranco Civolani a “Quasi Gol”.

Intervenuto alla trasmissione “Quasi Gol”, Gianfranco Civolani ha introdotto così la sfida di stasera fra Frosinone e Bologna: “Premesso che i padroni di casa non si salvano, avranno più fame di noi, vista soprattutto la giovane età del reparto arretrato. Sarei contento di un pari”.

Sulla formazione: “Se dietro giocassero Gastaldello, Maietta e Zuniga sarei più tranquillo, ma purtroppo non ci sono. Chi meglio a destra? Ferrari forse ha più potenzialità di Rossettini, Morleo non va bene perché è mancino. Masina deve crescere, forse lo si è considerato fenomeno troppo in fretta”. 

Il “Civ” dice la sua sul futuro della società rossoblù: “Al Bologna mancano solo sei/sette punti per la salvezza, ma bisogna mantenere sempre alta la concentrazione. Per il prossimo anno dipende da Saputo: se decide di investire si può puntare all’Europa e si può fare un’offertona a Gabbiadini. Mounier è un discreto giocatore e si impegna molto, ma ovviamente Niang, Candreva e Cuadrado sono meglio – il pensiero di Civolani -. Corvino? Il direttore ha fatto degli errori, ma c’è da sottolineare che dodici giocatori di quelli scesi in campo con la Samp li ha portati lui“.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy