Civolani: “Il contropiede può far male al Milan, il Napoli senza Insigne perde molto”

Civolani: “Il contropiede può far male al Milan, il Napoli senza Insigne perde molto”

Le dichiarazioni di Gianfranco Civolani a Quasi Gol

 “Napoli fuori dalla Champions? Me l’aspettavo aspettavo perchè c’erano troppi fattori di rischio.La squadra di Sarri, come lo stesso tecnico ha dichiarato, è in regresso, in declino, non ha più la lucidità di due mesi fa. L’assenza di Insigne è molto pesante”.

E’ stato annunciato il vincitore del Pallone d’Oro, una parentesi del Civ: “E’ giusto che l’abbia vinto Ronaldo, ma non se ne può più! Sono 10 anni che il premio se lo dividono lui e Messi. Dal momento che Buffon e Iniesta non l’hanno mai ottenuto, non mi interessa più”.

Sull’argomento Bologna: “Per chiudere l’anno mancano 4 partite toste, mi aspetto 25 punti nel girone di andata come nell’annata di Pioli dei 51 punti. Contro il Milan sarà una partita diversa rispetto al Cagliari, i rossoneri vorranno avere il pallino del gioco e attaccare, mentre Verdi-Palacio- Donsah dovranno essere bravi a ripartire in velocità. Sono contento del rientro di Avenatti, ma avendo Orij, Falletti e Krejci bisogna mandarlo a giocare in prestito per 6 mesi perchè nessuno sa quanto vale realmente”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy