Civolani: “Il Bologna si merita un 6-“

Civolani: “Il Bologna si merita un 6-“

Il commentatore bolognese ha parlato dello sport bolognese e iniziato a fare dei bilanci di fine stagione

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Durante Sportoday era presente in studio il giornalista sportivo Gianfranco Civolani che ha fatto un bilancio di fine stagione dello sport bolognese.

Virtus: “Cadranno tante teste Virtus: non si sono raggiunti i playoff, gli americani erano scarsi e l’acquisto di Wilson alla fine ridicolo. Sono arrivati nuovi dirigenti con Martelli e Della Salda e arriverà un nuovo allenatore: Trinchieri oppure Djordjevic. Dei giocatori rimangono solo Aradori, Pajola e Baldi Rossi. L’anno prossimo si farà una squadra più competitiva perchè giocherà la Champions League”.

Bologna: “Al Bologna faccio fatica a dargli una sufficienza: forse gli darei 6-. Io Donadoni lo avrei cacciato già 2 anni fa anche perché ha dato tutto ma è anche vero che Donadoni non ha tutte le colpe: lui è un ottimo parafulmine perché si colpisce lui e non il vero responsabile. Poi Donadoni è un allenatore che se gli dai una squadra da 13° posto lui ci arriva: altri, come De Zerbi, non so. Comunque io non voglio che Fenucci venga da noi a dirci, dopo che il Bologna ha fatto 42 punti, che è stata una stagione positiva. Non cambia niente superare quota 41 o arrivare 12° o 13°”.

Bologna-Chievo e considerazioni su alcuni singoli: “Io spero che il Bologna faccia una partita seria e che tenti di vincere. Mi piacerebbe vedere in campo più spesso Crisetigi che credo abbia un poco di talento e non vedere giocare Nagy o Krejci”.

 

 

 

Fortitudo:” Non credo sia superiore a Verona che ha un ottimo allenatore come Dalmonte ma la F ha 3 partite a Bologna e ci sono quindi notevoli chances di andare avanti”.

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy