Civolani: “Il Bologna è reduce da mediocri campionati”

Civolani: “Il Bologna è reduce da mediocri campionati”

Il punto di vista di Gianfranco Civolani a Rete 7

Gianfranco Civolani commenta sul futuro del Bologna a Quasi Gol: “Bigon è l’ultimo nome uscito come futuro del Bologna, io conoscevo molto bene il papà come giocatore e allenatore. Il direttore conta quel che conta, abbiamo avuto anche ciabatte durante gli anni. Deve arrivare uno che ha poca personalità, altrimenti non va bene a Fenucci, Di Vaio e allo stesso Donadoni. Nel club c’è una cristallina chiarezza di personaggi e obiettivi a differenza di quello che scrivono. Per quanto riguarda Donadoni, secondo me non è molto contento di restare qui, ma per forza di cose deve fare buon viso a cattivo gioco, lui vorrebbe arrivare in Europa”.

In un confronto tra Diawara e Pecci, il Civ dice: “Diawara è privo di personalità, Pecci è cento volte più bravo, non si può fare il paragone. Il Bologna negli ultimi 30-40 anni non è mai arrivata tra le prime cinque, è sempre stato reduce da mediocri campionati”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy