Civolani: “Giak-Fiorentina? Se Corvino può fare un dispetto al Bologna lo farà sicuramente”

Civolani: “Giak-Fiorentina? Se Corvino può fare un dispetto al Bologna lo farà sicuramente”

Le parole di Gianfranco Civolani a ‘Quasi Gol’.

Gianfranco Civolani a ‘Quasi Gol’ ha commentato la scelta di Riccardo Bigon come nuovo Ds: “Adesso si ingaggiano delle squadre di Ds, non una figura individuale. Credo che il Bologna avrà molti direttori sportivi, penso che Bigon non avrà molta autonomia. Mi aspetto molto e niente, poi dipende tutto dagli obiettivi. Se vuoi migliorare la tua posizione in classifica allora bisogna fare parecchi cambiamenti, per un progresso senza avventura sarà necessario ingaggiare 4 o 5 giocatori, soprattutto gente che faccia gol. Se si fa una squadra in modo intelligente con acquisti mirati senza tanti top player credo che si possa arrivare al decimo posto. Firmerei per l’undicesimo posto che significherebbe sempre un progresso”.

Giaccherini è stato uno dei migliori in casa Bologna in questa stagione ma il suo futuro appare sempre più nebuloso, ecco le parole del Civ sull’esterno della nazionale: “Giaccherini è un giocatore che piace sia al Chelsea sia alla Fiorentina. Corvino va verso Firenze e se può fare un dispetto al Bologna lo farà di sicuro. Da parte sua la società rossoblu non ha né i soldi né l’intenzione di riscattare Giak”.

Civolani ha anche parlato della stagione di Godfred Donsah, arrivato in estate con grandi aspettative non è riuscito a rendere al meglio, complici anche i numerosi infortuni: “Quest’anno è stato uno dei peggiori tra i titolari del Bologna. È costato parecchi soldi e per ora non vale quanto abbiamo speso per lui, bisogna tenerlo e sperare che dia di più: deve dare di più”.

Il celebre giornalista bolognese ha anche commentato con amarezza le convocazioni di Antonio Conte in vista dell’Europeo: “Non mi piace né Conte, né le sue scelte, né Tavecchio, né Lotito. Non convocare Belotti e Pavoletti è un delitto. Non mi piace niente di questa nazionale e ho già detto tremila volte che tiferò contro”.

Infine Civolani apre una parentesi sul basket commentando la situazione della Fortitudo che è ancora in corsa per la promozione in A1 e stasera conoscerà il suo avversario in semifinale: “Ferentino e Treviso sono due squadre molto forti. Al completo la Effe sarebbe venuta in A1 mentre senza Flowers non lo so, bisogna anche considerare che la gara decisiva dovrà giocarla in trasferta”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy