Civolani: “Floccari e Zuniga devono giocare, no a Ramirez”

Civolani: “Floccari e Zuniga devono giocare, no a Ramirez”

Floccari, Ramirez, Diawara e Zuculini: Civolani fa il punto della situazione in casa Bologna.

Intervenuto ai microfoni di “Quasi Gol” Gianfranco Civolani ha mostrato la sua soddisfazione per l’acquisto di Sergio Floccari e ha commentato le voci su un interessamento del Bologna per l’ex  rossoblu Gaston Ramirez.

Nella giornata di ieri è arrivata l’ufficialità dell’acquisto di Floccari, centravanti del Sassuolo che oggi ha svolto il primo allenamento a Casteldebole. Civolani è soddisfatto dell’operazione, ma ha già le idee chiare sull’impiego dell’attaccante: “Floccari non è stato preso per scaldare la panchina, così come Zuniga, entrambi devono giocare. Non si deve essere schiavi di nessun modulo, si possono provare varie soluzioni. Floccari può aiutare Destro giocando al suo fianco, è una bestemmia dire che l’ex Sassuolo è stato preso per fare il vice.””

Un nome al centro delle voci di mercato nelle ultime ore è quello di Gaston Ramirez, trequartista uruguaiano che aveva lasciato Bologna due anni fa, su di lui si sta muovendo Corvino, ma l’operazione appare molto complessa. Civolani non sembra entusiasta della trattativa: “Io non lo prenderei mai, ma a Donadoni piace e se costa poco ben venga.”

Il Civ ha fatto poi alcune considerazioni sui due gioielli rossoblu, Masina e Diawara: “Masina deve ancora imparare come si difende, è giovane e sta crescendo molto lentamente. Diawara non andrà via a giugno, a meno che arrivi un’offerta esagerata, se ne riparlerà fra due o tre anni.”

Il giornalista ha anche parlato di Zuculini, giocatore da poco rientrato in squadra dopo un grave infortunio: “Solo Donadoni sa quali siano le sue condizioni. Mbaye e Falco domenica hanno fatto gli interessi di Zuculini perchè ora sappiamo che loro non possono dare nulla in serie A.”

La squadra rivelazione di questo campionato insieme all’Empoli è sicuramente il Sassuolo di Di Francesco che con 31 punti è vicino alla zona Europa, ecco cosa ne pensa Civolani: “È una bella squadra, con un buon allenatore e dei giocatori migliori di quelli rossoblu. Ha prospettive migliori del Bologna per quest’anno e anche per l’anno prossimo, ma noi non dobbiamo fare la corsa sul Sassuolo.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy