Civolani: “Donadoni è molto perplesso sul suo futuro”

Civolani: “Donadoni è molto perplesso sul suo futuro”

Il Civ a Rete 7

Dopo un pessimo avvio di stagione per questo Bologna l’arrivo di Donadoni aveva portato serenità e felicità nei cuori dei tifosi, eppure a quasi fine campionato sembra che la squadra stia avendo un nuovo calo.

Non si sanno quali siano i motivi di questo periodo, fatto sta che bisogna ritrovare la concentrazione giusta per concludere in bellezza la stagione, quindi conquistare gli ultimi punti necessari per portarsi matematicamente fuori dalla zona retrocessione. A parlarne durante la trasmissione “Quasi Goal” è Gianfranco Civolani: “Bisogna attuare dei cambiamenti in questo Bologna, pur se dietro abbiamo Gastaldello e Mbaye, anche il centrocampo è per lo più quello, la tragedia è avanti: Lunedì giocherà sicuramente Rizzo, purtroppo Floccari e poi proprio non lo so. Ora abbiamo 3 partite, due difficili e perse e una forse pareggiata, il Bologna tra tre giornate potrebbe ritrovarsi indietro ma dopo si riprenderà perchè il calendario sarà in discesa. Diawarà in calo? Sono due mesi che lo è, non ha mai riposato un attimo, oggi non è un gioiello, un giocatore in crisi, cosa normalissima per uno che ha debuttato a 18 anni, anche Donsah lo è, Taider non lo è ma è poca roba. Poi Zuniga gioca poco; evidentemente non merita di giocare, giocano tutti fuorchè lui, è stato voluto da Donadoni ma quando lo ha messo in campo non ha giocato bene. Ferrari poi è ancora acerbo, avrebbe bisogno di andare in prestito dove può giocare un intero campionato, e non una volta ogni quattro mesi.”

Oltre questo calo generale, vi è la sostituzione del Ds. Sempre Civolani a RadioBolognaUno aggiunge: “Donadoni e Corvino non sono mai andati d’accordo, non c’è mai stata sintonia tra loro, vi è sempre stato un rapporto molto freddo, che però non significa rapporto infernale, ma rapporto vicino al non-rapporto. Il Bologna è sempre stata una squadra modesta che con Donadoni è andata oltre le proprie potenzialità, ora sta venendo fuori la verità. Inoltre Donadoni pur avendo un contratto è molto perplesso sul suo futuro.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy