Civolani: “Destro? E’ in linea con la sua media, non è un bomber”

Civolani: “Destro? E’ in linea con la sua media, non è un bomber”

E sulla partita di stasera: “Sono poco fiducioso, ma potremmo strappare un pareggio ”

Classico intervento telefonico a Radio Bologna Uno per Gianfranco Civolani, che commenta l’imminente impegno del Bologna che riceve allo stadio Dall’Ara il Milan di Montella.

Civ che non sembra dalle sue dichiarazioni molto ottimista: “Io sono poco fiducioso, ma contro un Milan in crisi e senza alcuni giocatori importanti potrebbe uscire il pari. Con Samp Inter e Milan vorrei vedere dei punti. Deve essere la partita di una squadra modesta che contro le forti può fare la sua figura ”.

Sull’arbitro della partita: “La designazione di Doveri mi è parsa inopportuna, ma Doveri è tra i dieci arbitri italiani, mi aspetta una condotta di gara di buon senso ”.

Piccolo rimprovero anche a Mattia Destro, che non sembra ingranare a livello di continuità nella sua avventura in rossoblu: “Se Destro metteva il rigore finiva 5-2 , contro il Napoli abbiamo preso 16 gol in tre partite. Destro è in linea con se stesso, è un attaccante da 8 gol a stagione . Non è un grande bomber, è solo il capocannoniere di un attacco fantasma. La gente non ha capito che è un attaccante lontano dai bomber rossoblu del passato.

Ultimo pensiero dedicato alla tifoseria e alla società: “ Siamo sempre nella sbobba della classifica; caro Saputo, non sono contento dell’eterno 13° posto. Comportamento dei tifosi? Sabato c’era da fischiare Diawara, non fanno lividi i fischi. Curva eccessivamente buona dopo la sconfitta contro il Napoli, ma se pensiamo che a Pescara bruciano le macchine… siamo diversi qui”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy