Civolani: «Destro alla Fiorentina? Se ci offrissero 35 milioni…»

Civolani: «Destro alla Fiorentina? Se ci offrissero 35 milioni…»

Lo spunto del Civ ai microfoni di Radio Bologna Uno

Gianfranco Civolani è intervenuto in diretta a “Quasi Gol” su Radio Bologna Uno. Il Civ ha analizzato le strategia di mercato del Bologna: «Di Vaio è un dirigente intelligente. Ha detto che il Bologna ha bisogno di tre attaccanti, il suo discorso mi è piaciuto. Squinzi è riuscito a creare delle relazioni con la Juve, è chiaro che Saputo, che vive in Canada, non può farlo. Con Donadoni dall’inizio e con un’assennata e minuziosa campagna di mercato si può arrivare tranquillamente dodicesimi. Destro alla Fiorentina? Non credo sia plausibile. Se la Viola offrisse 15 milioni Destro non partirebbe, l’attaccante potrebbe lasciare Bologna solo se la Fiorentina ne mettesse sul piatto 35. Nagy? È un centrocampista che mi piace molto, gioca con il carisma di un trentenne».

Infine la Fortitudo, in campo questa sera per gara 4 contro Brescia. «Il PalaDozza è un fortino inespugnabile. Se la Fortitudo giocherà come domenica vincerà sicuramente. In un eventuale gara 5 se la giocherebbe con la consapevolezza di avere le carte in regola per vincere».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy