Civolani: “Con Pagliuca non avremmo preso sette gol”

Civolani: “Con Pagliuca non avremmo preso sette gol”

Le parole del Civ a Radio Bologna Uno

Consueto punto di Gianfranco Civolani a Quasi Gol su Radio Bologna Uno. Ecco la sua opinione:

“Pagliucone quando prendeva 3-4 gol andava da Totti e diceva ‘adesso basta’, il 7-1 rimarrà negli annali ma verrà anche dimenticato. La partita è diventata una parodia perché il Bologna ne ha fatte di tutti i colori, ma i sette scudetti contro due restano in bacheca. Mi meraviglio di Donadoni che parla dell’arbitro, la smetta di far giocare Rizzo, metta dentro Verdi e stop. Diawara? E’ stato giustamente fischiato, se n’è sbattuto e ha fatto una grande partita, lui ha stravinto ed era contento, la curva ha continuato a cantare, sembravano tutti contenti”.

Ancora il Civ: “Io sto già pensando alla partita con il Milan e alla partita contro la Samp. Qualcuno mi dovrà spiegare perché il presunto puffarolo Ferrero è davanti al Bologna di tre punti. Perché siamo condannati a questo quattordicesimo posto? Se tutti sono contenti io non sono contento”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy