Civolani: “Con la Samdporia il Bologna può giocare con i nervi distesi”

Civolani: “Con la Samdporia il Bologna può giocare con i nervi distesi”

L’opinionista bolognese dice la sua sulla partita di domani e sul futuro del Bologna

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Durante Sportoday in onda su Etv è intervenuto telefonicamente l’opinionista bolognese Gianfranco Civolani.

Sampdoria-Bologna:“Si tratta di una partita che si può giocare a nervi distesi. Tutti quanti vorrebbero fare altri 5-7 punti così dopo Fenucci ci dirà che la stagione è stata positiva. Domani il Bologna non avrà Palacio e Pulgar e in attacco avrà gente che non fa goal perché di recente segna sempre Verdi. Si tratterà quindi di un Bologna libero da ossessioni e vada come vada. Si tratta di una partita che il Bologna difficilmente vincerà ma si può sperare in un pareggio”.

Mercato: “Per me il Bologna si dovrebbe disfare di 10 giocatori e prenderne 7-8 nuovi di cui 4 buoni ma questo non accadrà mai perché Bigon avrà pochi soldi. Auguriamoci che sappia fare scelte mirate e abili e speriamo che Saputo se ricava 35 milioni ne investa almeno 20 milioni, altrimenti è inutile sognare nell’Europa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy